Logo Siracusa Capitale della cultura
Teatro Greco - Siracusa
tramonto sul porto grande
ortigia dal mare

Struttura organizzativa dell'ente. Uffici e Servizi

Il Comune

Il Sindaco e gli Organi Istituzionali

L'Amministrazione

Referendum abrogativi sulla giustizia

Referendum del 12 giugno 2022

Piano Regolatore Generale - Piano Particolareggiato di Ortigia - Piano Particolareggiato Borgata

Piani Urbanistici

Piano di Protezione Civile

Piano emergenza esterna

Area dedicata agli avvisi del settore

Protezione Civile

Consulta e scarica la modulistica in uso presso i vari uffici del Comune

Modulistica on-line

La somministrazione dei vaccini nelle Farmacie, previa prenotazione telefonica o a mezzo mail nella farmacia prescelta, sarà effettuata secondo programmi di individuazione della popolazione target, come definita dalle Autorità sanitarie competenti, con esclusione dei soggetti estremamente vulnerabili o con anamnesi positiva per pregressa reazione allergica grave/anafilattica.
 
Farmacia Indirizzo Telefono Email
Farmacia Del Mare Traversa Renella, 3/A, 96100 Arenella SR 0931 966860 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Farmacia Riggio Via Bartolomeo Cannizzo, 14/16 0931 705418 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Farmacia del Viale III sede Via Grottasanta Via Grottasanta, 69 0931 37245 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Farmacia Caruso Via Necropoli Grotticelle, 25/d 0931 414853 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Farmacia Favata Via Paternò, 43 0931 754861 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Farmacia Tisia Via Tisia, 56 0931 33020 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Farmacia Zecchino Viale Zecchino, 199 0931 782403 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Farmacia Valvo Largo XXV Luglio,6 0931 67670 Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Comune Indirizzo Lunedi Martedi Mercoledi Giovedi Venerdi Sabato Domenica
Siracusa Hub Urban Center     14 - 19   14 - 19 8 - 13 8 - 13
Siracusa P. O. Umberto I riservato alle vaccinazioni "protette" per i pazienti a maggior rischio allergologico su programmazione
VOC1 0 VOC2
VOC3 0 VOC4 0

 

COVID 19 nuov disposizioni2022

 

MUSEI, MOSTRE, ARCHIVI E BIBLIOTECHE
Dal 1° aprile 2022, per l’accesso a musei, parchi archeologici, mostre, archivi, biblioteche e altri luoghi della cultura non è più richiesto il possesso del green pass rafforzato, né di quello base. Resta l’obbligo di utilizzo di mascherine chirurgiche.

CINEMA, TEATRO E CONCERTI

  • AL CHIUSO: dal 1° al 30 aprile 2022 per la partecipazione agli spettacoli che si svolgono al chiuso è richiesto il possesso del cosiddetto green pass rafforzato e l’obbligo di indossare le mascherine FFP2.
  • ALL’APERTO: dal 1° al 30 aprile 2022 per la partecipazione agli spettacoli che si svolgono all'aperto è richiesto il possesso del cosiddetto green pass base e l’obbligo di indossare le mascherine FFP2.

Scuola

Anche dopo il 1° maggio sarà obbligatorio indossare la mascherina a scuola fino alla fine dell'anno scolastico, per tutti gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado dai 6 anni in su.


Per quanto riguarda la scuola il decreto prevede nuove misure in merito alla gestione dei casi di positività.

Scuole dell'infanzia - Servizi educativi per l'infanzia
In presenza di almeno quattro casi tra gli alunni nella stessa sezione/gruppo classe, le attività proseguono in presenza e docenti, educatori e bambini che abbiano superato i sei anni utilizzano le mascherine FFP2 per dieci giorni dall'ultimo contatto con un soggetto positivo.
In caso di comparsa di sintomi e, se ancora sintomatici, al quinto giorno successivo all’ultimo contatto, va effettuato un test antigenico rapido o molecolare o un test antigenico autosomministrato. In quest’ultimo caso l'esito negativo del test è attestato con autocertificazione.

Scuole primaria, secondaria di primo grado, secondaria di secondo grado e sistema di istruzione e formazione professionale
In presenza di almeno quattro casi di positività tra gli alunni, le attività proseguono in presenza e per i docenti e per gli alunni che abbiano superato i sei anni di età è previsto l'utilizzo delle mascherine FFP2 per dieci giorni dall'ultimo contatto con un soggetto positivo.
In caso di comparsa di sintomi e, se ancora sintomatici, al quinto giorno successivo all’ultimo contatto, va effettuato un test antigenico rapido o molecolare o un test antigenico autosomministrato. In quest’ultimo caso l'esito negativo del test è attestato con autocertificazione.

L’isolamento
Gli alunni delle scuole primarie, secondarie di primo grado, secondarie di secondo grado e del sistema di istruzione e formazione professionale, in isolamento per infezione da Covid, possono seguire l'attività scolastica nella modalità di didattica digitale integrata accompagnata da specifica certificazione medica che attesti le condizioni di salute dell'alunno. La riammissione in classe è subordinata alla sola dimostrazione di aver effettuato un test antigenico rapido o molecolare con esito negativo.

Quarantene e isolamento
Dal 1° aprile dovrà rimanere isolato a casa solo chi ha contratto il virus. Chi ha avuto un contatto stretto con un caso positivo dovrà applicare il regime dell'autosorveglianza (mascherina FFP2 per 10 giorni dall'ultimo contatto, test alla prima comparsa dei sintomi e, se ancora sintomatici, al quinto giorno successivo alla data dell'ultimo contatto).

index

 

Le misure per gli ingressi in Italia. Ordinanza 22 febbraio 2022

Sono state aggiornate e semplificate le regole per gli ingressi in Italia. L’ordinanza 22 febbraio 2022 ha unificato la disciplina degli ingressi dai Paesi dell’Unione Europea e da Stati Terzi.

Per tutti i viaggiatori la normativa prevede che all’ingresso in Italia sia obbligatorio:

  • compilare prima della partenza il Passenger Locator Form e presentarlo a chiunque sia deputato ai controlli:
  • presentare una delle certificazioni verdi COVID-19 o altra certificazione riconosciuta come equivalente (completamento ciclo vaccinale oppure guarigione oppure tampone)

Per maggiori informazioni consulta la sezione Ingressi in Italia: certificazioni verdi Covid-19, validità, equivalenze e deroghe 

 

Le misure di contenimento sul territorio nazionale

In Italia, la Certificazione verde COVID-19, o green pass,  è necessaria per  usufruire di alcuni servizi e partecipare a numerose attività culturali, ricreative e sportive.

Consulta la tabella delle attività consentite senza green pass, con green pass "base" e con green pass "rafforzato” e il sito  dgc.gov.it .

 

In Evidenza

La compilazione obbligatoria del modulo di localizzazione del passeggero (Passenger Locator Form - PLF) PLF, prevista dall’Ordinanza del 16 aprile 2021, riguarda tutti i passeggeri in arrivo in Italia, attraverso qualsiasi mezzo di trasporto, prima del proprio ingresso nel territorio nazionale. Segui le istruzioni per la compilazione nella sezione dedicata:

prenotazioni vaccino

mascherinagreenpass1

 La mascherina continuerà a essere obbligatoria in ufficio fino al 30 giugno e non fino al 15 come ipotizzato in un primo momento. Governo e sindacati hanno deciso di comune accordo di lasciare il dispositivo di sicurezza nei luoghi di lavoro ancora per un po’.

Le disposizioni sono vigenti dal 1° maggio 2022 fino alla data di entrata in vigore della Legge di conversione del Decreto-legge n.24 del 24 marzo 2022 e comunque non oltre il 15 giugno 2022.

Indossare la mascherina non sarà più obbligatorio al chiuso tranne per mezzi di trasporto pubblici, cinema, teatri, palazzetti dello sport e strutture sanitarie

Con la nuova ordinanza firmata dal presidente del Consiglio Mario Draghi e dal ministro della Salute Roberto Speranza, cambiano a partire da domenica 1° maggio le regole per l'uso della mascherina e del green pass.

Si tratta di fatto dell'allentamento più significativo delle misure restrittive imposte in Italia ormai da oltre due anni, con la sospensione dell'obbligo di indossare la mascherina in quasi tutti i luoghi anche al chiuso, e del Green Pass, che non sarà più richiesto salvo in alcuni specifici contesti.

Resta ancora in vigore però l'obbligo vaccinale almeno fino al 15 giugno per tutte le categorie per le quali è previsto oggi, ma con la prospettiva di lasciarlo decadere per tutti entro il 31 dicembre 2022.

Nuove regole mascherina, dove sarà obbligatorio indossarla dal 1° maggio

Non si tratta della cancellazione definitiva dell'obbligo di indossare la mascherina, non solo perché in alcuni contesti continua ad essere in vigore anche dopo il 1° maggio, ma anche perché all'occorrenza, ad esempio in occasione di eventuali nuove ondate di coronavirus o altri virus pericolosi o presunti tali, verrà prontamente rispolverato.

Stesso discorso per il Green Pass, che non viene cancellato, e non solo perché continuerà ad essere richiesto in alcuni contesti come nel caso di visite nelle Rsa e negli ospedali, ma anche perché si tratta di uno strumento le cui applicazioni pratiche sono molteplici e potenzialmente del tutto slegate da qualsivoglia pretesto di ordine sanitario.

Quanto alle regole in vigore a partire dal 1° maggio, per quel che riguarda le mascherine, l'ordinanza firmata dal ministro della Salute e dal presidente del Consiglio dispone la sospensione dell'obbligo di indossarle nella maggior parte dei luoghi pubblici, tanto al chiuso quanto all'aperto.

Resta l'obbligo di indossare la mascherina sui mezzi di trasporto pubblici quali treni, autobus, traghetti, metropolitana e aerei. Si deve indossare la mascherina anche a teatro o al cinema, così pure nei palazzetti dello sport per assistere ad esibizioni sporive, ma non allo stadio dove invece l'obbligo decade.

Anche dopo il 1° maggio sarà obbligatorio indossare la mascherina a scuola fino alla fine dell'anno scolastico, per tutti gli studenti delle scuole di ogni ordine e grado dai 6 anni in su.

Infine, restano obbligatorie le mascherine in ambito sanitario, quindi negli ospedali e per le visite nelle Rsa, dove probabilmente l'obbligo resterà in vigore senza la previsione di fissare alcuna scadenza nemmeno in futuro.

Dove non sarà più obbligatorio l'uso della mascherina

Non sarà più obbligatorio indossare la mascherina, a partire dal 1° maggio, in tutti gli altri luoghi pubblici, tanto al chiuso quanto all'aperto. Significa che da domenica non servirà più la mascherina per entrare in bar e ristoranti, per andare a fare la spesa, o per entrare in qualsiasi attività aperta al pubblico.

Per quanto riguarda i luoghi di lavoro, almeno fino al rinnovo dei protocolli tra imprese e sindacati, valgono le regole che essi stabiliscono. Questo vuol dire che l'obbligo della mascherina sul luogo di lavoro resta in vigore anche dopo il 1° maggio, ma già la prossima settimana sindacati e imprese si incontreranno per stabilire una eventuale proroga delle attuali norme, o apportare delle modifiche.

 

Seguici su:    

fb

whatsappjpg

Per ulteriori informazioni in tempo reale, se non sei già iscritto al Whatsapp Comunale fallo subito, digitando "iscrizione on" al 3357475817

NUMERO VERDE DI PROTEZIONE CIVILE - SIRACUSA  800187500

NUMERO VERDE PER LA SICILIA  800458787

INFORMAZIONI VACCINAZIONI: URP 0931 484349/484360 email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Misure di contenimento contagio

DPCM 24 marzo 2022

Ordinanza contingibile ed urgente

Ord.n.101 del 1 dicembre 2021

Rifiuti COVID verso la normalità

Conferimento rifiuti COVID

Ingressi in Italia: certificazioni verdi Covid-19, validità, equivalenze e deroghe

Le misure per gli ingressi in Italia

 

Modalità di accesso ai luoghi della cultura e dello spettacolo

Musei,Mostre,Cinema...

Misure di solidarietà alimentare LINEA 1 - ART. 53 DEL DL 73-2021

Assegnazione di voucher/buoni spesa

ministero della salute epicentro OMS regione sicilia anci


Acqua, luce e la testa della ninfa Aretusa che diventa un QR code

Logo Siracusa Capitale della Cultura 2024

Le giornate siracusane 2022

INDA stagione 2022

Qualità dell'aria

Qualità dell'aria

Cosa cambia dal 1° maggio

CORONAVIRUS

Assegnazione di voucher/buoni spesa e canoni di locazioni ed utenze

Misure di sostegno LINEA 1 E LINEA 2 - ART. 53 DEL D.L. 73-2021

Servizio mobile per frazioni

Differenziamo

Servizi alla città, Cultura, Turismo, Eventi

La città

I biglietti del bus e del parcheggio si pagano anche con il credito telefonico o col cellulare

Mobile Ticketing

Il servizio viene fornito su indicazione dell' Ordine dei Farmacisti della provincia di Siracusa

Farmacie

Cambio di residenza in tempo reale: cambiano le modalità. Modulistica e modalità di presentazione

Cambi residenza

Il portale dedicato a tutti i piccoli utenti del Servizio di Refezione Scolastica e alle loro famiglie

Info Refezione

Siracusa. Una città di qualità, una città come bene comune, una città delle persone.

Città educativa

Il quotidiano della PA

Eventi a Siracusa

Maggio 2022
L M M G V S D
25 26 27 28 29 30 1
2 3 4 5 6 7 8
9 10 11 12 13 14 15
16 17 18 19 20 21 22
23 24 25 26 27 28 29
30 31 1 2 3 4 5
  • foto1.jpg
  • foto2.jpg
  • foto3.jpg
  • foto4.jpg
  • foto5.jpg
  • foto6.jpg
  • foto7.jpg
  • foto8.jpg
  • foto9.jpg