Siracusa 2024 Città d’Acqua e di Luce

BENVENUTO IN SIRACUSA

CAPITALE ITALIANA DELLA CULTURA 2024 

CITTÀ CANDIDATA

    Siracusa 2024, Città d’Acqua e di Luce
             

 

Siracusa è la capitale politica, spirituale, culturale e religiosa della Grecia d’Occidente.

Caratterizzata da una identità dinamica, essenza del “pensare greco”, è inseparabile dalla fluidità del mare smagliante che la circonda. Qui Acqua e Luce producono da sempre la spinta verso nuove conoscenze…

Siracusa rappresenta una stratificazione storica e culturale unica, già Patrimonio Unesco dal 2005, che si propone di nuovo come Capitale, stavolta Capitale Italiana della Cultura, in continuità con una storia in cui questo ruolo è stato spesso un destino.

Siracusa si candida, per il 2024, come Capitale Italiana di Cultura, forte di un lascito di portata straordinaria ma altresì consapevole che questo non basta: essenziale rilanciarlo in avanti, attraverso complessi ma avviati processi di rigenerazione materiale e immateriale che determineranno maggiore coesione sociale, inclusione, qualità del vivere e cittadinanza attiva.

Su questa idea è stato costruito il progetto culturale con cui la Città di Siracusa partecipa alla competizione per il titolo di Capitale Italiana della Cultura 2024.

Il Dossier con cui è stata presentata la candidatura della Città non è ancora divulgabile, in esso è stato presentato il progetto culturale di Siracusa 2024 Città d’Acqua e di Luce e le attività connesse nel periodo precedente e successivo, definite in un cronoprogramma e in un palinsesto di iniziative, eventi, interventi, insieme al valore culturale e simbolico che riteniamo Siracusa rappresenti per l’Italia e non solo, gli obiettivi che intendiamo raggiungere, le azioni di sostenibilità, accessibilità e inclusione su cui puntiamo.

Questi contenuti sono stati costruiti non come un “libro dei sogni” ma come la fotografia reale e dinamica di una Città in divenire che coglie dal passato operando nel presente la costruzione del futuro: molte delle azioni che abbiamo ritenuto di inserire saranno infatti realizzate comunque in questi anni e oltre il 2024.

La visione progettuale e l’approccio utilizzato

Siracusa Città d’Acqua e di Luce nasce dal lascito storico e culturale che contraddistingue la Città per rilanciarlo in un progetto che possa guidarla verso una stagione di consapevolezza culturale che metta al centro degli interventi pubblici e privati la qualità della vita e l’ecosistema urbano.

L’obiettivo generale della Candidatura è quello di ri-generare Siracusa, generare di nuovo un’idea di Città che la renda più consapevole del proprio patrimonio, la trasformi per migliorare la vita di cittadini e viaggiatori e la orienti al futuro per tornare ad essere capitale della cultura, della ricerca, dell’innovazione.

I progetti ed eventi programmati per il 2024 si innestano lungo tre direttrici di programma, concorrendo in questo modo a rafforzare i concetti alla base della candidatura e valorizzandone il suo aspetto multidisciplinare: riorganizzare l'offerta e i servizi, innovare il racconto, produrre cultura.

Partecipazione

Dopo aver individuato un comitato promotore, il 1 settembre 2021 è stato insediato il Comitato cittadino come comitato “aperto” sia in termini di partecipazione collettiva che di durata.

Al comitato aderiscono Istituzioni culturali, Associazioni culturali, di volontariato, sportive, ambientali, di promozione sociale e altro; Università e realtà scolastica; organizzazioni a vario titolo impegnate nella formazione e didattica e della crescita sociale multiculturale; attori delle strutture museali e culturali e degli eventi e attività più importanti della Città; enti gestori dei siti culturali e soggetti privati del settore; Attori economici attraverso le organizzazioni di categoria e altri; Ordini professionali; Autorità ecclesiastiche e loro organizzazioni dedicate alla cultura; rappresentanti politici e istituzionali; intellettuali, artisti e personalità del mondo dell’arte e della cultura; organizzazioni giovanili; rappresentanti delle comunità estere; i media e il mondo dell’informazione e comunicazione; la realtà culturale di area vasta a cui la Città appartiene a cominciare dai soggetti coinvolti nel sito Unesco e nel relativo Distretto turistico-culturale.

Le adesioni sono ancora aperte e fino alla data del 18 gennaio 2021 può essere richiesto all’Assessorato alla Cultura del Comune di farne parte.

Partner della Candidatura

Città di Latina-Museo Cambellotti

Città di Giardini Naxos

Distretto Unesco del Val di Noto

Fondazione La Quadriennale

Museo Galileo di Firenze

Associazione dei Greci Laureati nelle Università Italiane (S.Ε.P.Ι.)

It’s Art

Insieme a partner italiani, anche partner esteri sostengono Siracusa nella corsa a Capitale italiana della cultura 2024:

Corinto, importante città dell'Attica e del Peloponneso, attraverso la figura di Archia partecipa alla fondazione di Siracusa nel 734 a.C.

Eleusi, città natale di Eschilo e Capitale Europea della Cultura per il 2023.

Epidauro, la città del più importante teatro antico della Grecia, gemellato con quello siracusano, che, realizzato nel V secolo a.C., resta il più antico teatro del mondo scavato nella pietra.

Alcuni dati

Le 60 pagine che compongono il Dossier di candidatura sono la sintesi di tremila pagine di proposte frutto, anche, di 154 confronti con enti, associazioni e personalità effettuati dentro e fuori lo sportello aperto a Palazzo Vermexio. Tra le altre, sono state presentati:

  • 15 interventi di recupero che porteranno all’apertura di 6 siti;
  • 12 mostre di livello internazionale;
  • 24 festival;
  • 12 premi;
  • 10 progetti multidisciplinari per le scuole;
  • interventi di rigenerazione urbana per 45 milioni di euro.

I prossimi step

Entro il 18 gennaio 2022 la giuria nominata dal Mibact selezionerà le 10 città finaliste.

Entro il 1 marzo 2022, se la Città di Siracusa sarà selezionata, sarà convocata in audizione.

Entro il 15 marzo 2022 la giuria raccomanderà al Ministro la candidatura a suo parere più idonea per il 2024.

SIRACUSA 2024 Città d’Acqua e di Luce

Progetto di candidatura a Capitale Italiana della Cultura 2024 a cura del Comune di Siracusa

Francesco Italia, Sindaco della Città di Siracusa

Fabio Granata, Assessore alla Cultura e al Patrimonio Unesco della Città di Siracusa

Gruppo di co-creazione ed assistenza tecnica

Federculture

in collaborazione con

Civita Sicilia

Coordinatore del Dossier

Umberto Croppi

Gruppo redazionale

Paolo Cipollini

Luca Introini

Costanza Messina

Francesca Neri

Renata Sansone

Staff di candidatura

Daria Di Giovanni, Giuseppe Prestifilippo, Dario Scarfì,

Logo e branding: Red Tomato

Impaginazione ed editing: Civita Sicilia

I biglietti del bus e del parcheggio si pagano anche con il credito telefonico o col cellulare

Mobile Ticketing

Il servizio viene fornito su indicazione dell' Ordine dei Farmacisti della provincia di Siracusa

Farmacie

Cambio di residenza in tempo reale: cambiano le modalità. Modulistica e modalità di presentazione

Cambi residenza

Il portale dedicato a tutti i piccoli utenti del Servizio di Refezione Scolastica e alle loro famiglie

Info Refezione

Siracusa. Una città di qualità, una città come bene comune, una città delle persone.

Città educativa

Il quotidiano della PA

Eventi a Siracusa

Novembre 2022
L M M G V S D
31 1 2 3 4 5 6
7 8 9 10 11 12 13
14 15 16 17 18 19 20
21 22 23 24 25 26 27
28 29 30 1 2 3 4
  • foto1.jpg
  • foto2.jpg
  • foto3.jpg
  • foto4.jpg
  • foto5.jpg
  • foto6.jpg
  • foto7.jpg
  • foto8.jpg
  • foto9.jpg