Programma 2019

Stampa

Torna il Festival dell’Educazione sulle orme di Pino Pennisi.

Il festival, promosso dal Comune di Siracusa “Siracusa Città Educativa” con il coinvolgimento di associazioni ed enti del Terzo settore, ha scelto come brand "Cose x Crescere – Carta, Forbice, Sasso", come descritto nel progetto allegato.

Si svolgerà dal 16 al 24. novembre 2019.

Le Associazioni, l’Università, i Musei, gli Ordini Professionali, le Librerie, possono proporre iniziative, preferibilmente in rete con altri soggetti, per essere inserite nel programma del “Festival dell’Educazione 2019 sulle orme di Pino Pennisi” e costruire eventi che diano voce alle partnership e ai progetti già attivi o che si stanno sviluppando in questo periodo sul territorio.

Il Festival vuole essere un progetto collettivo, frutto delle forze e delle energie che animano le città, pertanto le iniziative culturali si devono auto-sostenere e devono avere come destinatari principale tutti i cittadini.

Siracusa Città Educativa accompagnerà le proposte, nella promozione e comunicazione attraverso il calendario degli eventi che verrà divulgato con un promo nelle scuole e nella città.

Aree tematiche

Le aree tematiche hanno come riferimento i propositi delle quattro macro aree di Siracusa Città Educativa - Bisogni Educativi, Innovazione Sociale, Sostenibilità e Stili di vita (https://cittaeducativa.comune.siracusa.it/) .
Il brand del festival è stato ispirato da un antico gioco di mano popolare ( la morra cinese) che è ancora praticato e conosciuto da bambini e adulti. Attraverso gli oggetti che identificano il gioco sono stati realizzati dei collegamenti polisemantici a livello socio-educativo per la realizzazione di percorsi aperti e partecipati a cui i soggetti interessati sono chiamati a dare il loro contributo sviluppando idee e attività che quindi andranno a costruire in maniera attiva le politiche di crescita civica. Le modalità pensata per la costruzione di questi percorsi partecipati sono: convegni, incontri intergenerazionali, fanta-laboratori, tavole tematiche, scambi di competenze, lectio magistralis.