Parco Archeologico della Neapolis

Il Parco archeologico della Neapolis è un’area naturale di 240.000 m² situata a Siracusa, in Italia.

Descrizione

Il Parco Archeologico della Neapolis si trova nella parte settentrionale del quartiere della Neapolis, uno dei cinque che componevano Siracusa in età greca e romana. Il parco comprende i monumenti più famosi della città, tra cui il Teatro Greco, databile, nel suo aspetto attuale, al III sec. a.C. ma esistente fin dalla seconda metà del V sec. a.C.; l’ Anfiteatro Romano, di controversa datazione, attribuito da taluni ad Augusto, da altri a Settimio Severo; l’ Ara di Ierone II, un grandioso altare per i sacrifici pubblici della città e la Via dei Sepolcri, di impianto ellenistico, profondamente incassata nella roccia e fiancheggiata da ipogei bizantini. A questo straordinario complesso di monumenti fa da fondale lo scenografico arco delle latomie del Paradiso e di Santa Venera: antiche cave di pietra che recano ancora i segni dell’estrazione e in cui si aprono, in una rigogliosa vegetazione di aranci e alberi secolari, suggestive e amplissime grotte, fra cui la Grotta dei Cordari e l’Orecchio di Dionisio. L’estremità orientale del Parco a ridosso della latomia di Santa Venera, si conclude con un agglomerato roccioso, costituito da una serie di camere sepolcrali tra le quali è la cosiddetta tomba di Archimede, denominazione ormai storicizzata di un grande vano caratterizzato da un prospetto architettonico intagliato nella roccia viva, con frontone a timpano e semicolonne doriche a rilievo, risalente ad età romana

Il Parco archeologico della Neapolis a Siracusa è stato inaugurato nel 1955 ed è gestito dalla Regione Siciliana. Il parco è stato realizzato dalla Soprintendenza della Sicilia Orientale con i fondi economici della Cassa per il mezzogiorno tra il 1952 e il 1955 . Il parco comprende la parte settentrionale del quartiere della Neapolis, uno dei cinque che componevano Siracusa in età greca e romana, in cui si trovano i monumenti più famosi della città

Servizi

Eccoti alcuni dei servizi offerti dal Parco archeologico della Neapolis a Siracusa:
Visite guidate: le visite guidate durano circa 2 ore e devono essere prenotate in anticipo .
Attività didattiche: il parco offre attività didattiche per bambini e adulti.
Audioguide: il parco offre audioguide in diverse lingue.
Ristoranti: il parco dispone di ristoranti e caffetterie.
Bookshop: il parco ha un bookshop .
Punto informazioni: il parco ha un punto informazioni.

Modalità di accesso

Per accedere al Parco archeologico della Neapolis a Siracusa, puoi recarti alla biglietteria ufficiale del parco. La biglietteria si trova all’ingresso del parco, sul lato di Via Romagnoli/Viale Augusto 12. La
Il parco è aperto tutti i giorni dalle 8:30 alle 15:30, con orari prolungati fino alle 16:45 nei giorni festivi. Gli orari possono cambiare a seconda delle esigenze del museo/parco, prima della visita vi preghiamo di ricontrollare eventuali modifiche nella sezione avvisi.
Il biglietto d’ingresso per il parco costa 16,50 euro per gli adulti, 9,75 euro per i cittadini dell’UE tra i 18 e i 25 anni ed è gratuito per i visitatori di età inferiore ai 18 anni.
Il parco offre anche una vasta gamma di servizi, tra cui visite guidate, attività didattiche, audioguide, ristoranti, caffetterie, un bookshop e un punto informazioni.
Puoi chiamare il numero +39 0931 465 177 o inviare un’e-mail all’indirizzo info@parcodelaneapolis.it

✅ Biglietteria Ufficiale | Parco Archeologico della Neapolis| Aditus (aditusculture.com)

Indirizzo

Via Paradiso, 14, Siracusa (SR) , 96100

Ultimo aggiornamento: 25/03/2024, 12:26

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri